Interfacce

Il collegamento adatto alle vostre applicazioni

IO-Link

IO-Link è la prima tecnologia IO standardizzata a livello globale (IEC 61.131-9) per comunicare con sensori e attuatori. È costituito da un master IO-Link e da vari componenti con interfaccia IO-Link, ad es. torretta di segnalazione (sensori, attuatori o entrambi). Non si tratta di un bus, bensì di un'interfaccia point-to-point. È però possibile utilizzare un sistema di bus per colmare le distanze tra SPS e la mac-china, poiché IO-Link è limitato a 15 metri.

IO-Link è compatibile verso il basso e può essere facilmente integrato in tutti i sistemi preesistenti. Il cablaggio viene effettuato con un tradizionale cavo a 3 fili, non schermato (tensione e porta IO-Link). In caso di guasto di un componente (ad esempio di un master), il nuovo master può imparare dall’antagonista (ad esempio dal sensore). I due dispositivi comunicano costantemente fra loro utiliz-zando il protocollo IODD. Fino ad oggi i sensori dovevano essere configurati direttamente sul dispositi-vo; ora invece ciò può avvenire direttamente dall’unità di controllo centrale, in tempo reale!

Interfaccia AS

WERMA Signaltechnik GmbH + Co. KG ist seit 1996 Mitglied im AS-Interface ®-Verein.

L’interfaccia AS, ossia l’interfaccia sensore-attuatore, con il suo caratteristico cavo giallo, è una delle soluzioni di collegamento della moderna tecnologia di automazione.

L’interfaccia AS offre molti dei vantaggi dei bus di campo più grandi e più costosi, ma i costi molto più contenuti. Un "master" organizza autonomamente la comunicazione di rete e scambia immagini di processo e dati diagnostici con i dispositivi di comando principali. Rileva i dispositivi collegati senza richiedere alcuna configurazione da parte dell’utente e controlla automaticamente la propria rete Nell’interfaccia AS, il master non richiede alcun software specifico per l’applicazione. È ammessa qualsiasi topologia di rete, in particolare anche la più flessibile, ossia la struttura ad albero. A differenza delle strutture ad anello o lineari, ogni slave può essere integrato nella postazione più indicata per l’applicazione. È inoltre possibile impostare delle derivazioni in qualsiasi punto a scelta. Le derivazioni verso parti mobili dell’impianto devono essere realizzate con un semplice cavo di alimentazione o anello collettore a 2 conduttori.

WERMA Signaltechnik GmbH + Co. KG è membro dell’Associazione AS-Interface® dal 1996.

Panoramica del sistema

System-Überblick
  • Per la trasmissione dei dati e dell’energia è necessario un unico cavo a 2 conduttori
  • Principio master-slave
  • Fino a 62 slave su un solo master
  • Per ogni slave ad un chip
  • Fino a 4 ingressi digitali + 4uscite digitali
  • 248 ingressi e uscite digitali
  • In aggiunta 4 bit di parametro/slave
  • Possibilità anche di I/O analogici
  • Regolazione elettronica dei numeri di indirizzo mediante bus
  • Libera struttura ad albero della rete
KombiSIGN 72 IO-Link

KombiSIGN 72

  • Diametro: 72 mm
  • Alimentazione: 24 V
  • Opzionale: Unità IO-Link

maggiori informazioni

KombiSIGN 40

KombiSIGN 40

  • Diametro: 40 mm
  • Alimentazione: 24 V
  • Opzionale: Unità IO-Link

maggiori informazioni

ClearSIGN IO-Link

ClearSIGN

  • Diametro: 40 mm
  • Alimentazione: 24 V
  • Disponibile con unità IO-Link

maggiori informazioni

KombiSIGN 71 AS-InterfaceAusbildungsbroschüre

KombiSIGN 71

  • Diametro: 70 mm
  • Alimentazione: 24 V, 115 V, 230 V
  • Standard delle applicazioni industriali

maggiori informazioni

Ausbildungsbroschüre

AS-i Fanale a

  • 5 colori in un faretto LED
  • I colori possono essere regolati a piacere mediante interfaccia AS
  • Morsetto a 2 poli per un semplice collegamento dell'interfaccia AS

maggiori informazioni